Il dottor Francesco Cannici vide la sua carriera chirurgica iniziare nel 1977 e, sin dai suoi esordi, questo esperto del metodo THD® GateKeeper ebbe modo di specializzarsi nelle tematiche dell’incontinenza fecale. La malattia da sempre è stata a cuore al medico, in quanto estremamente invalidante e causa di un forte disagio individuale, in famiglia e sul luogo di lavoro.

La lunga carriera ha permesso al dott. Cannici di seguire in prima persona l’evoluzione temporale delle tecniche adottate contro questo tipo di incontinenza: sfinteroplastica, graciloplastica, impianto di sfintere artificiale… tutti interventi molto invasivi per il paziente, che non reggono il paragone con la semplicità dell’impianto THD® GateKeeper.

Delle decine di pazienti operati con questo rivoluzionario metodo, nessuno ha avuto complicanze postoperatorie (es. ematomi o infezioni), tutti hanno goduto di buoni risultati e risultano continenti anche a distanza di anni: ecco perché è proprio su questo intervento che si dovrebbe sempre più puntare.